S. Pier Marina (Me): Rinnovo della Promessa UPV

Pubblicato il

Mercoledì 12 dicembre a S. Pier Marina, frazione di S. Pier Niceto (Me) si tiene un incontro di formazione carismatica, la celebrazione eucaristica e l’adorazione, in occasione del Rinnovo della Promessa UPV dei membri locali dell’Unione di Preghiera per le Vocazioni. L’incontro è animato da P. Angelo Sardone. Partecipano anche le suore Figlie del Divino Zelo che custodiscono in paese la Casa aperta da S. Annibale il 1909. Il Gruppo locale dell’UPV è guidato ed animato con tanto zelo dalla signora Francesca Puleio Scibilia, mamma di P. Santi, attualmente economo della Provincia S. Annibale.

Messina Casa Madre: rinnovo della Promessa UPV ed incontro di formazione

Pubblicato il

Sabato 8 dicembre, in occasione della solennità dell’Immacolata Concezione, nella basilica antoniana di Messina, nel corso della celebrazione eucaristica delle ore 18,00 un gruppo di aderenti all’Unione di Preghiera per le Vocazioni, ha rinnovato la Promessa. Ha accolto la Promessa P. Angelo Sardone, animatore provinciale dell’UPV. Hanno concelebrato con lui il rettore del santuario P. Mario Magro e P. Gioacchino Cipollina. Martedì 11 dicembre, come da programma dopo la S. Messa delle 18.00 , lo stesso P. Sardone ha tenuto un incontro formativo sull’ispirazione del Rogate in S. Annibale. Buona ed interessata la partecipazione dei fedeli. Iòl prossimo Incontro si terrà nella vicinanza della Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni quando saranno accolte le nuove adesioni.    

Buona Solennità dell’Immacolata

Pubblicato il

Immacolata Concezione. L’inimicizia tra la donna ed il serpente, evocata nelle prime pagine della Scrittura, il calcagno insidiato e la testa schiacciata, sono il segno della vittoria della grazia sul peccato, il trionfo di Cristo nato da Maria di Nazareth, la nuova madre di tutti i viventi, sul demonio. Il progetto di salvezza concepito da Dio Padre sin dagli inizi della creazione e proclamato nel paradiso terrestre come primo annunzio del Vangelo, trova in Maria la massima disponibilità a farsi “ancella” del Signore. Il suo sì incondizionato alla chiamata di Dio la rende Madre del Salvatore e Redentore: è benedetta dal Signore con ogni benedizione, santa ed immacolata nel suo corpo e nella sua anima. L’esclusivo privilegio di Maria preservata da ogni macchia di peccato, a Lei riservato in previsione della morte di Cristo, ispira la nostra vita a scelte concrete di purezza nelle intenzioni, nei comportamenti, nella sacra dignità del corpo. Condivido volentieri una invocazione propria della spiritualità rogazionista: “Per la tua Immacolata concezione o Maria, rendi puro il mio corpo e santa l’anima mia”. Buona solennità dell’Immacolata. P. Angelo Sardone.

Messina: inaugurazione di una targa commemorativa in ricordo di S. Annibale

Pubblicato il

All’interno del progetto culturale “Sulle vie di S. Annibale” messo in atto già da alcuni anni dall’Istituto comprensivo “Manzoni – Dina e Clarenza” di Messina, che ha per dirigente la professoressa Rosalia Schirò figlia del professore Salvatore Schirò, pronipote di S. Annibale M. Di Francia, giovedì 6 dicembre nella chiesa di S. Francesco all’Immacolata sulla grande arteria stradale Boccetta, sarà benedetta ed inaugurata una targa commemorativa che ricorda la vestizione clericale di S. Annibale e di suo fratello Francesco, avvenuta l’8 dicembre 1869. Sono coinvolte le scolaresche delle scuole elementari ubicate nella Casa Madre dei Rogazionisti di Messina, animate con passione dall’insegnante Sara Scipilliti, instancabile e zelante promotrice dell’iniziativa. Alla manifestazione partecipa anche P. Angelo Sardone coinvolto sin dall’inizio in questo progetto, nella stesura dei testi incisi sulle targhe. Egli guiderà un breve momento di preghiera ed illustrerà il dato storico ricordato. P. Giuseppe Catalano, superiore della Comunità dei Frati Conventuali, benedirà ed inaugurerà la targa.

Trappitello: Gala di beneficenza

Pubblicato il

Per iniziativa del Centro psico-educativo “Cuore di Gesù” di Trappitello (Messina), legato alla parrocchia del S. Cuore, guidata da P. Tonino Tricomi, per il sostegno a bambini e ragazzi diversamente abili, questa sera 4 dicembre 2018 si terrà un Galà di beneficenza. L’iniziativa che va avanti già da alcuni anni, ed è promossa con tanto zelo dal parroco e dai diversi operatori sociali del centro, si tiene nell’aula liturgica che per l’occasione diviene come un grande cenacolo di carità, ed è aperta a tutti. Per l’occasione saranno raccolti fondi per sostenere il Centro nell’attuazione di diverse iniziative a pro’ dei ragazzi. La comunità parrocchiale nello scorso mese di settembre è stata visitata dal reliquiario di S. Annibale con una sentita partecipazione di piccoli e grandi.

Pubblicato il