Monterosso Calabro: prove tecniche di UPV

Pubblicato il

Nel corso dell’animazione e collaborazione pastorale recentemente prestata da P. Angelo Sardone per l’inizio della Novena alla Vergine SS.ma del Soccorso patrona di Monterosso Calabro in provincia di Vivo Valentia, a seguito della presenza del mezzobusto reliquiario di S. Annibale lo scorso mese di maggio, è stata ulteriormente verificata la possibilità concreta di avviare nella comunità parrocchiale guidata da don Oreste Borelli, un gruppo di Unione di Preghiera per le Vocazioni. Ciò è possibile per la disponibilità manifestata da una dozzina circa di persone che hanno accolto con entusiasmo la proposta in termini di vera e propria vocazione rogazionista. Nel prossimo mese di settembre in occasione del triduo in preparazione alla festa della S. Croce, si darà avvio formale per l’istituzione di un Cenacolo Vocazionale con il rito dell’iniziazione al cammino formativo ed esperienziale.