16 maggio 2004: la canonizzazione di S. Annibale

Pubblicato il

Adif-Dezi

Domenica 16 maggio 2004 S. Giovanni Paolo II nella piazza di S. Pietro a Roma, dichiarava Santo Annibale Maria Di Francia, il primo sacerdote messinese a raggiungere questo traguardo. Si compivano le attese di migliaia di fedeli in tutte le parti del mondo che dal 1990 attendevano questo giorno. Il miracolo operato dal Signore per intercessione di S. Annibale nei confronti di una bimba filippina ed approvato dalla Congregazione delle Cause dei Santi, spianò la strada per la canonizzazione. Nella giornata odierna il ricordo di questo evento viene celebrato come festa a Messina particolarmente nel santuario basilica del Cuore di Gesù e di S. Antonio annesso alla Casa Madre nell’antico Quartiere Avignone. Come ogni anno è stato approntato un programma di celebrazioni liturgiche e manifestazioni civili. Fuori Messina e nei luoghi dove sussistono i gruppi di Unione di Preghiera per le vocazioni, la festa viene celebrata regolarmente il 1° giugno giorno nel quale si ricorda il suo “dies natalis”.

charisse-1st-communion moto-004 CuorePadre1