Giubileo delle Famiglie Rog ad Avellino

Pubblicato il

Giubileo delle Famiglie Rog ad Avellino

Le Famiglie Rog di Atripalda hanno vissuto nella giornata di domenica 21 febbraio il loro Giubileo varcando la Porta della Misericordia del Duomo di Avellino, cuore e centro della diocesi. Guidati dall’Assistente ecclesiastico P. Angelo Sardone ed accolti da mons. Enzo De Stefano vicario generale della diocesi ed ex loro parroco nei locali della canonica parrocchiale, sono state introdotte alla comprensione ed all’esperienza pratica del Giubileo dall’insegnamento mattutino sugli “Elementi peculiari del Giubileo: il pellegrinaggio, la porta santa, l’indulgenza”. E’ seguito un momento intenso di revisione che è sfociato poi nell’adorazione eucaristico-vocazionale nella cripta del duomo con la partecipazione di altre persone che si sono aggiunte. Al termine ha avuto luogo il pellegrinaggio penitenziale che muovendosi dalla cripta, processionalmente ha fatto giungere i partecipanti sulla soglia della porta santa, pregando e cantando, fino a raggiungere l’altare ed i banchi della chiesa. Ha fatto seguito la celebrazione eucaristica presieduta da P. Angelo Sardone e concelebrata da don Enzo De Stefano. E’ stato un forte e significativo  momento del cammino formativo del gruppo delle Famiglie Rog che sta collaborando attivamente per dar vita anche ad un gruppo di Unione di Preghiera per le vocazioni.