Buon Natale 2019

Pubblicato il

Natale del Signore. È arrivato il Salvatore preceduto dal premio e dalla ricompensa per la città, ossia per l’umanità, non abbandonata e ricercata. È apparsa la bontà di Dio che rigenera con l’acqua salutare della nostra nuova nascita nello Spirito. I pastori vanno senza indugio a Betlemme per vedere l’avvenimento fatto loro conoscere: il Bambino adagiato nel presepio, ovvero nella mangiatoia. Le sentinelle dai piedi belli irrompono in canti di gioia: è giunta la salvezza! Dopo aver parlato nei tempi antichi per mezzo dei profeti, Dio ora parla attraverso il suo Figlio, il primogenito introdotto nel mondo. La “Parola che si è fatta carne” è venuta ad abitare in mezzo a noi, dona grazia e verità e rivela pienamente il Padre. I due poli si incontrano: “l’eterno riserbo è venuto al di qua del confine ed ora è presso di noi, con noi” (Romano Guardini). Anche noi siamo rigenerati come figli. Lo stupore dei pastori e la gioia degli Angeli sono le coordinate del nuovo popolo di Dio per credere nell’incredibile ed accogliere l’inaudito mistero. Buon Natale. P. Angelo Sardone

Per la Notte di Natale

Pubblicato il

Notte di Natale. Una grande luce rifulge sul popolo che cammina nelle tenebre. Gioia e letizia si moltiplicano, il giogo è spezzato. Pace senza fine e potere grande per consolidare e rafforzare, sono le caratteristiche proprie del Bambino che nasce, del Figlio che è donato. La grazia di Dio che appare, porta la salvezza ed insegna a rinnegare il male ed a vivere con giustizia e pietà, come popolo puro che appartiene al Salvatore. La nascita di Gesù sulla terra è un fatto storico ampiamente documentato. Giuseppe e Maria che è incinta si recano a Betlemme sede della casa e famiglia di Davide per il censimento. Si compie il tempo del parto e Maria dà alla luce Gesù avvolgendolo in fasce. Sono immediatamente interessati i pastori e gli Angeli, una moltitudine dei quali canta «Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace agli uomini che egli ama». Cristo nasce nell’umiltà e nella povertà. Il Signore visita e redime il suo popolo nella via della luce e della pace. Auguri. Buon Natale. P. Angelo Sardone.

Altamura: dalle onde di Radio Maria un messaggio di S. Annibale

Pubblicato il

Domenica 22 dicembre, IV di Avvento, alle ore 8.00 la nota emittente cattolica Radio Maria trasmetterà dalla chiesa dell’Immacolata-S. Antonio delle Figlie del Divino Zelo di Altamura la S. Messa celebrata da P. Angelo Sardone. Egli intende così offrire un servizio pastorale a tantissime persone che attraverso questo mezzo possono condividere la preghiera ed il cammino di vita liturgica e cristiana ed anche elementi propri della spiritualità di S. Annibale.